Vai a sottomenu e altri contenuti

Bonus Sociale Energia Elettrica

Bonus Sociale Energia Elettrica

COSA E' IL BONUS ELETTRICO

E' uno sconto sulla bolletta, introdotto dal Governo e reso operativo dall'Autorità per l'energia elettrica, il gas ed il sistema idrico con la collaborazione dei Comuni, per assicurare un risparmio sulla spesa per l'energia alle famiglie in condizione di disagio economico e fisico e alle famiglie numerose. Il bonus è previsto per disagio economico e disagio fisico.


DISAGIO ECONOMICO:

Possono ottenere il bonus tutti i clienti domestici intestatari di un contratto di fornitura elettrica, per la sola abitazione di residenza, appartenenti:
 ad un nucleo familiare con indicatore ISEE non superiore a 7.500 euro;
 ad un nucleo famigliare con più di 3 figli a carico e indicatore ISEE non superiore a 20.000 euro;
Ogni nucleo famigliare, che abbia i requisiti può richiedere per disagio economico sia il bonus per la fornitura elettrica che per la fornitura gas.
Se in casa vive un soggetto in gravi condizioni di salute che possiede i requisiti per il bonus per disagio fisico, la famiglia può richiedere anche questa agevolazione.
Per richiedere il bonus è necessario presentare la domanda al Comune di residenza o presso altro ente designato (es. CAF) utilizzando gli appositi moduli
Il valore del bonus dipende dal nr. Dei componenti della famiglia. Per l'anno 2015, i valori sono i seguenti:
 numerosità familiare 1-2 componenti: euro 71;
 numerosità familiare 3-4 componenti: euro 90;
 numerosità familiare oltre 4 componenti: euro 153;
L'importo del bonus viene scontato direttamente sulla bolletta elettrica, non in un'unica soluzione, ma suddiviso nelle diverse bollette corrispondenti ai consumi dei 12 mesi successivi alla presentazione della domanda.

DISAGIO FISICO (GRAVI CONDIZIONI DI SALUTE):
Il bonus per disagio fisico è previsto per i casi in cui una grave malattia costringa all'utilizzo di apparecchiature mediche alimentate con l'energia elettrica (elettromedicali) indispensabili per il mantenimento in vita. Possono ottenere il bonus tutti i clienti domestici affetti da grave malattia o i clienti domestici con fornitura elettrica presso i quali viva un soggetto affetto da grave malattia, costretto ad utilizzare apparecchiature elettromedicali necessarie per il mantenimento in vita. Il bonus per disagio fisico è cumulabile con quello per disagio economico (sia elettrico che gas) qualora ricorrano i rispettivi requisiti di ammissibilità.
Per richiedere il bonus è necessario presentare la domanda al Comune di residenza o presso altro ente designato (es. CAF) utilizzando gli appositi moduli.
Il valore del bonus per disagio fisico è articolato in 3 livelli che dipendono da: potenza contrattuale, apparecchiature elettromedicali salvavita utilizzate e tempo giornaliero di utilizzo.

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi - Referente
Ufficio/Organo: Informacittadino
Referente: Anna Cuccuru
Indirizzo: Via Sacerdote Angelico Fadda n. 10 - 07018 - Pozzomaggiore
Telefono: 0799142409
Fax: 079800155
Email: igpozzomaggiore@tiscali.it
Email certificata:
Scheda ufficio: Vai all'ufficio